Il Master in Biostatistica per la ricerca clinica e la pubblicazione scientifica prepara ricercatori e professionisti sanitari a produrre rapporti e pubblicazioni scientifiche conformi ad adeguati standard internazionali.
Il Master è promosso dal Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Padova.
Si tratta di un Master di primo livello, erogato in modalità on line e on demand: le video lezioni sono disponibili H24 7 giorni su 7 allo scopo di dare la possibilità ai discenti di usufruirne nei tempi a loro più comodi

Le attività formative del Master in Biostatistica per la ricerca clinica e la pubblicazione scientifica prevedono quali principali argomenti trattati: metodologia della ricerca, metodi statistici di base per gli studi osservazionali e sperimentali, modelli regressivi lineari e logistici, analisi della sopravvivenza, valutazione costo-efficacia degli interventi sanitari, disegno dello studio e numerosità campionaria, stesura di articoli scientifici secondo le linee guida internazionali, revisioni sistematiche e metanalisi.

Il Master in Biostatistica per la ricerca clinica e la pubblicazione scientifica mira a formare un profilo professionale orientato alla metodologia della ricerca scientifica, con l’acquisizione di competenze nell’ambito della pianificazione degli studi, dell’analisi dei dati e nella pubblicazione scientifica dei risultati. Tale profilo è applicabile a qualsiasi contesto di ricerca scientifica sanitaria e in particolare nell’ambiente clinico.

Le figure formate possono trovare una collocazione professionale come: partecipanti del nucleo per la ricerca clinica istituito dalle aziende sanitarie, assistenti alla ricerca, partecipanti a gruppi di ricerca clinica e sanitaria interdisciplinari di Enti pubblici o privati con ruolo di autore/coautore di rapporti/pubblicazioni scientifiche, interlocutori con aziende farmaceutiche e CRO, e come revisore per riviste scientifiche professionali. Tale competenza professionale trova collocazione nelle strutture pubbliche e private aventi obiettivi di ricerca e/o di supporto alla ricerca scientifica (azienda ospedaliera, università, laboratori, organizzazioni di ricerca a contratto).

Essendo un Master di primo livello è accessibile ai laureati e laureate triennali negli ambiti specificati nel bando ufficiale.

Il Master in Biostatistica per la ricerca clinica e la pubblicazione scientifica prevede la formazione in materia di:

Modulo 1: LA METODOLOGIA NELLA RICERCA SCIENTIFICA

Il metodo scientifico nella produzione dell’evidenza nella ricerca scientifica. Evoluzione storica della teoria della conoscenza e della filosofia della scienza. Metodo induttivo e deduttivo. La corroborazione delle ipotesi.

Modulo 2: RACCOLTA, MONITORAGGIO ED ARCHIVIAZIONE DEI DATI

Sistemi informativi e sistemi informatici. Il database. Strumenti per la produzione e controllo, archiviazione dei dati. La sicurezza e il trattamento di dati personali e sensibili.

Modulo 3: METODI STATISTICI DI BASE

Metodi moderni per la descrizione e la modellazione dei dati.

Modulo 4: ANALISI STATISTICA

Introduzione all’utilizzo del software statistico.

Modulo 5: MISURE DI ESITO NEGLI STUDI OSSERVAZIONALI E SPERIMENTALI

Analisi e descrizione delle variabili esito categoriali e quantitative negli studi osservazionali e nei trials clinici.

Modulo 6: LA VALUTAZIONE DEL COSTO-EFFICACIA DEGLI INTERVENTI IN AMBITO CLINICO E SANITARIO

Analisi e descrizione del costo-efficacia nelle sperimentazioni in ambito clinico e sanitario.

Modulo 7: DISEGNO DELLO STUDIO E NUMEROSITÀ CAMPIONARIA

Il disegno, la determinazione della numerosità campionaria e la potenza dello studio.

Modulo 8: IL PROTOCOLLO DI RICERCA NEGLI STUDI OSSERVAZIONALI O SPERIMENTALI

Linee guida per la stesura del protocollo di ricerca negli studi osservazionali o sperimentali.

Modulo 9: RAPPORTI E ARTICOLI SCIENTIFICI

Linee guida per la redazione di rapporti e articoli scientifici per la divulgazione dei risultati di una ricerca.

Il Master è online, può essere seguito anche da persone che lavorano a tempo pieno perché viene erogato in modalità on demand, tramite la piattaforma multimediale Moodle di UniPD.

È stato progettato per gli studenti e i professionisti desiderosi di conciliare l’esercizio di altre attività e professioni con la necessità di qualificarsi o specializzarsi ulteriormente. È prevista una frequente e facile interazione tra studenti e docenti attraverso il Forum di Moodle.

La durata è annuale e le video lezioni si svolgono tra novembre e maggio. Il corso si struttura in diversi moduli di 4 settimane ciascuno; alla fine di ogni modulo i discenti hanno la possibilità di rivedere le video lezioni, utili alla realizzazione di un homework, sempre in modalità asincrona, per accertare le competenze acquisite.

Il project work, base per la discussione dell’esame finale di settembre, viene compilato tra giugno e luglio, anche su casi di interesse specifico dello studente, in accordo con il tutor.

L’esame finale viene discusso sempre on line, su piattaforma Zoom.

Per conoscere Direttori e Docenti e avere altre informazioni utili sul Master in Biostatistica per la ricerca clinica e la pubblicazione scientifica, ecco il video di presentazione: : Biostatistica per la ricerca e la pubblicazione scientifica | Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità pubblica | Università di Padova (unipd.it)

Informazioni

Salute, ambiente e territorio
30/09/2023
80%
5
300
€ 1.625,00
€ 1.000,00
Per i titoli d'accesso, fare riferimento all'avviso di selezione 22/23
Ottieni la brochure
Trattamento dei dati personali*

FAQ

Non sono previsti stage perché è atteso che siano inconciliabili con il profilo tipo dei fruitori del master. Tuttavia, gli studenti avranno la possibilità di confrontarsi con quesiti scientifici e basi di dati reali, proposti dal direttivo nel corso delle lezioni e del project work.
È prevista la realizzazione di un project work finale che può essere compiuto anche su analisi e dati del proprio ambiente di lavoro. Il tema viene concordato con i docenti del corso.

No, non è previsto un test di ammissione. La valutazione avviene per titoli consultabili sul bando ufficiale.

La frequenza è obbligatoria, anche se on line. È prevista una percentuale massima di assenze del 30%. Dato, però, che le videolezioni sono pre-registrate ed è possibile consultarle 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è molto semplice mettersi al passo con il piano di studio. La segreteria didattica e i docenti sono a disposizione per cercare di venire incontro agli studenti nel caso di gravosi impegni o periodi di intensa attività lavorativa.

Si specifica che ai sensi dell’art. 26 del Regolamento per i Master universitari, i Corsi di Perfezionamento e Corsi di Alta Formazione è prevista la possibilità di ammissione in sovrannumero per il personale a tempo indeterminato dell’Ateneo nella misura del 10% del numero massimo di candidati iscrivibili in ciascun Master. La quota di iscrizione per il personale tecnico amministrativo dell’Ateneo (PTA) è pari al 20% della quota prevista per l’iscrizione a ciascun Master.

PA 110 e lode: a partire dall’a.a. 2022/23, le dipendenti e i dipendenti della Pubblica amministrazione che si iscrivono al nostro Master godono di una riduzione del 20% sul contributo di iscrizione. Durante la procedura di preiscrizione in PICA viene prevista una apposita domanda “E’ dipendente presso una Pubblica Amministrazione? / Are you an employee in an italian Public Administration?” che permette di inserire tale informazione