Il Corso in Management ostetrico delle infezioni in gravidanza e gestione del neonato prepara medici ginecologi, infettivologi, pediatri e professionisti dell’ostetricia a:

  • mettere in atto il corretto percorso diagnostico, clinico e laboratoristico che consente di stratificare il rischio della paziente e del bambino;
  • verificare l’impatto sul neonato e sul bambino delle patologie contratte in gravidanza;
  • impiegare correttamente i presidi farmacologici preventivi e terapeutici nelle diverse patologie infettive contratte in gravidanza e nel corso della vita neonatale e/o infantile;
  • comprendere l’outcome a distanza del bambino nato con infezione connatale.

Il Corso si pone come obiettivo quello di fornire gli elementi conoscitivi necessari per comprendere i meccanismi patogenetici che associano un’infezione contratta nel periodo concezionale e pre- concezionale con possibili danni fetali e connatali.
Prerogativa del Corso è quella di stimolare gli iscritti ad acquisire una visione interdisciplinare della problematica infettiva, trasferendola nella realtà professionale quotidiana, con favorevoli ricadute sull’assistenza al paziente.

Le attività formative del Corso in Management ostetrico delle infezioni in gravidanza e gestione del neonato preparano con lo studio delle principali patologie infettive in gravidanza.

Obiettivo del corso è l’analisi, multidisciplinare, delle più frequenti patologie infettive, contratte in gravidanza, che possono avere una ricaduta neonatale-pediatrica.

Vengono indagati gli aspetti laboratoristici (studio microbiologico), infettivologici sierologici, l’inquadramento diagnostico-clinico, i possibili quadri ecografici, il management terapeutico, gli aspetti pediatrici del problema.

Il Corso si svolge in modalità duale e prevede, oltre ad una parte teorica frontale, la presenza di laboratori pratici volti all’indagine di casi clinici di pertinenza infettivologica-ginecologica-pediatrica (450 ore complessive). Nei laboratori vengono proposti casi clinici che i discenti devono risolvere autonomamente. Non è prevista attività assistenziale.

Il Corso in Management ostetrico delle infezioni in gravidanza e gestione del neonato si rivolge a:

  • Ginecologi
  • Infettivologi
  • Pediatri
  • Professione ostetrica

pertanto i titoli previsti sono la Laurea magistrale in Medicina e Chirurgia o il Diploma di Laurea triennale.

Al termine del Corso, le figure coinvolte sono in grado di saper indagare un aspetto infettivologico in gravidanza o in ambito pediatrico con gli strumenti forniti ad ampio spettro, interpretando i risultati ematochimici, stabilendo un grading di gravità del quadro, fornendo alla paziente o alla coppia il quadro della gestione clinica/terapeutica e quindi i possibili outcome futuri neonatali/pediatrici. Le conoscenze acquisite possono essere spendibili nel contesto ospedaliero, territoriale e nell’ambito privato.

Il Corso in Management ostetrico delle infezioni in gravidanza e gestione del neonato prevede lo studio delle principali patologie infettive in gravidanza: toxoplasmosi, cytomegalovirus, sifilide, HIV, streptococco agalactiae, virus epatotropi, patologie erpetiche ed infezioni intrapartum.

Ciascuna patologia viene inquadrata con l’avvicendarsi di eventuali altre figure di supporto (audiologo, oculista, neuroradiologo, internista) dai punti di vista:

  • Microbiologico
  • Infettivologico
  • Ginecologico
  • Radiologico
  • Ecografico
  • Neonatologico
  • Pediatrico

Al termine del Corso, il discente ha modo di avere una visione olistica del problema con tutti i riferimenti utili alla sua gestione.

L’impostazione del percorso formativo inoltre è tale per cui vengono favorite le domande, il commento di casi clinici personali, la discussione di dubbi clinici con tutte le possibili soluzioni.

Il corpo docente è composto da figure professionali che svolgono quotidianamente attività teorica e pratica inerente al tema; questo permette di affrontare gli argomenti discussi considerando le sfaccettature della realtà quotidiana dei mezzi di indagine a disposizione e delle possibili varianti di presentazione della patologia.

Informazioni

Salute, ambiente e territorio
30/09/2023
70%
5
25
€ 334,80
€ 208,20
Per i titoli d'accesso, fare riferimento all'avviso di selezione 22/23
Ottieni la brochure
Trattamento dei dati personali*

FAQ

La didattica a distanza verrà proposta mediante collegamento Zoom, in modalità duale. Il discente, da collegamento remoto e in presenza, potrà seguire tutto il Corso in diretta

Sì, è prevista la frequentazione di una giornata di tirocinio presso gli ambulatori di competenza infettivologica, sia materna che pediatrica.

L’esame finale si svolgerà attraverso la preparazione da parte dei discenti di una tesina finale su di un argomento a piacere tra quelli trattati durante il corso.

È richiesta la presenza ad almeno il 75% delle lezioni (450 ore).

Sì, verrà istituita una piattaforma Moodle dedicata al Corso che consentirà di trovare tutto il materiale utilizzato dal corpo docente