Il Master in International business for small and medium enterprises prepara esperti in gestione dell’internazionalizzazione, capaci di definire e valutare un’idea progettuale e preparare un business e marketing plan, con l’aiuto di vari strumenti web e social.
Il corso approfondisce l’applicazione di concetti, contenuti, linguaggi e metodi di gestione e permette di sviluppare competenze specifiche nel contesto dell’internazionalizzazione aziendale.
Obiettivo del Master è favorire l’inserimento dei corsisti all’interno di aziende e organizzazioni con una maggiore propensione all’internazionalizzazione.

Il Master in International business for small and medium enterprises fornisce una conoscenza adeguata delle questioni relative alla gestione aziendale nei mercati globali, approfondendo gli aspetti legali, economici e finanziari dei mercati internazionali di beni, servizi e capitali, e gli strumenti di web e social media marketing utili a supportare i processi di internazionalizzazione.

Lo studio di casi specifici, unitamente alla possibilità di entrare in contatto con esperti di caratura internazionale, promuove la creazione di figure professionali capaci di sviluppare l’abilità di applicare le conoscenze acquisite all’interno di un’azienda. Il Master aiuta gli studenti a sviluppare un pensiero e un’analisi indipendenti. Il Master impiega un mix di metodologie e tecniche di apprendimento: lezioni, seminari, casi di studio, visite aziendali, lavoro di squadra, dibattiti e relazioni e favorisce l’integrazione delle conoscenze in un contesto interdisciplinare più ampio.

Il Master in International business for small and medium enterprises si rivolge a studenti con qualsiasi formazione pregressa. L’unico requisito obbligatorio è essere appassionati di argomenti relativi all’internazionalizzazione e voler essere coinvolti nei relativi processi.

Scopo del Master è formare professionisti esperti dei processi di internazionalizzazione a livello manageriale e di processo aziendale, aiuta infatti gli studenti a definire e valutare un’idea progettuale e a preparare un business e marketing plan, con l’aiuto di vari strumenti web e social. La figura professionale creata è quindi quella di junior manager, tra cui export manager, project manager, manager della supply chain globale, marketing manager, social media manager, e posizioni affini.
L’ambito lavorativo è all’interno di aziende e organizzazioni con una maggiore propensione all’internazionalizzazione.

Il Master in International business for small and medium enterprises prevede la formazione nei seguenti ambiti:

COMMERCIO INTERNAZIONALE

Il modulo è incentrato sull’analisi della rete globale di imprese multinazionali. Lo scopo del modulo è fornire un’analisi approfondita dell’organizzazione delle imprese multinazionali e di quelle PMI che hanno avviato un processo di internazionalizzazione. 

PAGAMENTI INTERNAZIONALI E CREDITI DOCUMENTARI

Il modulo fornisce le conoscenze e competenze richieste per comprendere l’utilità e le funzioni dei crediti documentari nella finanza di import-export, con particolare attenzione alla gestione del rischio.

MARKETING INTERNAZIONALE

Il modulo fornisce ai partecipanti i fondamenti di marketing, allo scopo di sviluppare i concetti utili per la gestione di progetti di marketing digitale.

CONTABILITÀ INTERNAZIONALE

Il modulo introduce gli studenti ai concetti e ai principi fondamentali di contabilità e finanza. Vuole fornire le conoscenze e le competenze di base che consentono loro di comprendere e analizzare i report annuali. 

DIGITAL MEDIA MARKETING

Il modulo fornisce i concetti e la strategia per potenziare le attività di marketing utilizzando i più importanti strumenti digitali e social network. Il programma è finalizzato a sviluppare strategie di internazionalizzazione delle PMI attraverso Facebook, Instagram, TiKTok, Google SEM.

DESIGN ORGANIZZATIVO E SUPPLY CHAIN GLOBALE

Il modulo, utilizzando una combinazione di vari casi di studio per Paese, esplora i fenomeni di rapida internazionalizzazione delle PMI, le piccole imprese nate come imprese globali nei settori ad alta tecnologia, il trasferimento dei risultati della ricerca e sviluppo e il modello dell’innovazione inversa. 

STRATEGY E BUSINESS PLAN

All’interno del modulo, gli studenti approfondiscono una serie di tematiche avanzate e promettenti: 

  • processi strategici: pensiero strategico, formulazione strategica, modifica della strategia;
  • contenuti strategici: a livello di impresa, di azienda o di rete; 
  • contesti strategici: relativi all’azienda, all’organizzazione e alla sua dimensione internazionale. 

DIGITAL MEDIA ANALYTICS

Il modulo fornisce i mezzi per analizzare le prestazioni dei siti web, attraverso l’utilizzo di strumenti quali Google Analytics, web analytics e la raccolta, la misurazione e l’analisi di dati generati automaticamente dai siti a scopo di ottimizzazione dell’utilizzo del web. 

WEB DESIGN

Il modulo tratta gli aspetti architettonici e tecnologici della creazione sul web. Dopo un’introduzione sul World Wide Web e sulle tecnologie dell’informazione che lo caratterizzano, il modulo fornisce le conoscenze necessarie per la progettazione e lo sviluppo di siti web.

WEB COMMUNICATION

Il modulo fornisce le competenze necessarie per progettare e gestire attività di comunicazione marketing basate sui nuovi media digitali, con particolare attenzione agli aspetti della coerenza e dell’integrazione tra strumenti e attività online e offline. 

GESTIONE DELL’INNOVAZIONE E BREVETTI

Il modulo sviluppa alcuni dei concetti di base utili per trasformare un’impresa moderna in un’organizzazione creativa.

E-COMMERCE

Il modulo tratta delle tematiche dell’e-commerce. Valuta le opportunità per le aziende, le prestazioni e gli aspetti critici legati alla sua implementazione.

Il programma di questo Master esecutivo comprende un tirocinio obbligatorio della durata minima di 3 mesi, che offre l’opportunità unica di mettere in pratica gli argomenti trattati durante il Master direttamente nel mondo delle imprese e di comprendere meglio il processo di internazionalizzazione. Inoltre, durante il tirocinio, gli studenti dovranno elaborare un project work finale, che combini i quadri teorici appresi in classe con l’esperienza dello stage. L’ufficio del Master supporta tutti i partecipanti durante il tirocinio e il contatto iniziale con le aziende.

Corsi singoli

Informazioni

Finanza, diritto e rapporti internazionali
30/09/2023
70%
15
40
€ 5.022,50
Per i titoli d'accesso, fare riferimento all'avviso di selezione 22/23
Ottieni la brochure
Trattamento dei dati personali*

FAQ

Essendo un Master professionale breve di primo livello, l’accesso è consentito dopo un corso di laurea triennale o magistrale di primo livello o un titolo straniero equivalente. Il requisito minimo per accedere al Master è la laurea triennale. Nel caso in cui lo studente non sia inglese madrelingua, dovrà dimostrare di avere padronanza della lingua inglese (non è richiesto un certificato ufficiale).

Assolutamente no. Tutti gli studenti con qualsiasi formazione pregressa possono iscriversi al Master. L’unico requisito obbligatorio è essere appassionati di argomenti relativi all’internazionalizzazione e voler essere coinvolti nei relativi processi.

La durata del Master è annuale, da novembre 2022 a maggio 2023, con lezioni il venerdì e il sabato. Le lezioni vengono tenute in doppia modalità, vale a dire simultaneamente online e in presenza, dal medesimo professore. Gli studenti dovranno frequentare almeno il 70% delle lezioni in presenza/online per poter essere ammessi alla prova finale. Segue un periodo di tirocinio e, infine, al termine del corso, è prevista la creazione e discussione di un project work finale.

Sì, il programma comprende un tirocinio di almeno 3 mesi. Nella ricerca di un’azienda idonea, gli studenti riceveranno il supporto dello staff del Master, pur essendo consapevoli che è richiesto anche il loro coinvolgimento attivo.

Certo! Le lezioni si tengono solo il venerdì e il sabato, per cui anche chi lavora può partecipare al Master. Per quanto riguarda il tirocinio, lo studente può decidere di completarlo presso la propria azienda o di trasferirsi presso un’altra azienda, per sperimentare opportunità diverse.