ll Master in Farmacoepidemiologia e valutazione delle cure integrate prepara figure professionali con competenze multidisciplinari.
Il corso si pone come obiettivo di fornire elementi per la pianificazione e la realizzazione di studi di farmacoepidemiologia e di valutazione delle cure integrate utilizzando real world data, ottenuti dall’integrazione di flussi sanitari amministrativi e registri clinici, e per l’interpretazione critica della letteratura scientifica di riferimento.
Si tratta di un Master annuale, interateneo, di II livello erogato in modalità online e on demand, promosso dall’Unità di Biostatistica, Epidemiologia e Sanità Pubblica del Dipartimento di Studi Cardio Toraco Vascolari e Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Padova e dal Centro Healthcare Research & Pharmacoepidemiology in collaborazione con 12 Atenei e con la partecipazione aggiuntiva di docenti di 9 Enti e Regioni.

Le attività formative del Master in Farmacoepidemiologia e valutazione delle cure integrate sono suddivise in due momenti formativi completamente online e on demand, tramite piattaforma Moodle multimediale.

Il percorso si avvia con lo sviluppo di competenze di base in epidemiologia, biostatistica e progettazione della ricerca, a seguire descrive i principali sistemi informativi sanitari, i metodi di integrazione e gestione di tali dati. Segue un approfondimento sui principali disegni di studio e sulle tecniche statistiche utilizzate comunemente nel campo della farmacoepidemiologia. A chiusura vengono discussi i principi metodologici necessari per affrontare la valutazione delle cure integrate e vengono forniti i fondamenti degli aspetti regolatori in ambito sanitario.

Il Master in Farmacoepidemiologia e valutazione delle cure integrate contribuisce alla formazione tecnica e scientifica di figure professionali con acquisite competenze multidisciplinari, che lavorano in ambito sanitario, in grado di disegnare e condurre studi epidemiologici osservazionali nell’ambito della farmacoepidemiologia e valutazione delle cure integrate.
Le figure formate possono trovare una collocazione professionale in aziende farmaceutiche, enti del Servizio sanitario nazionale, università.

Video di presentazione Pharmacoepidemiology – UBEP (unipd-ubep.it)

Il Master in Farmacoepidemiologia e valutazione delle cure integrate prevede la formazione in materia di:

Modulo 1: BIOSTATISTICA ED EPIDEMIOLOGIA

Responsabile Prof.ssa Ileana Baldi – Università di Padova

Questo modulo nasce per favorire lo sviluppo di competenze di base in epidemiologia, biostatistica e progettazione della ricerca.

Modulo 2: FONTI E FLUSSI INFORMATIVI SANITARI

Responsabile Dott. Salvatore Scondotto – Regione Sicilia

Questo modulo descrive i principali sistemi informativi sanitari, i metodi di integrazione e gestione di tali dati per studi di farmacoepidemiologia e valutazione dei percorsi assistenziali.

Modulo 3: FARMACOEPIDEMIOLOGIA I°

Responsabile Prof. Giovanni Corrao – Università Milano-Bicocca

Modulo 4: FARMACOEPIDEMIOLOGIA II°

Responsabile Prof. Francesco Barone Adesi – Università Politecnica delle Marche

I due moduli propongono i principali disegni di studio e le tecniche statistiche utilizzate comunemente nel campo della farmacoepidemiologia.

Modulo 5: METODI PER LA VALUTAZIONE DELLE CURE INTEGRATE

Responsabile Prof.ssa Flavia Carle – Università del Piemonte

Nel presente modulo vengono discussi i principi metodologici necessari per affrontare la valutazione delle cure integrate e per la valutazione dell’efficacia e del rapporto costo-efficacia.

Modulo 6: ASPETTI REGOLATORI E POLICY

Responsabile Dott. Nello Martini – ARC

L’ultimo modulo fornisce i fondamenti degli aspetti regolatori in ambito sanitario, con particolare attenzione all’utilizzo dei dati Real World.

Direttore: Cristina Canova, Università di Padova

Co-Direttore: Matteo Franchi, Università Milano-Bicocca

12 Atenei coinvolti: Università degli Studi di INSUBRIA, MILANO-BICOCCA, PADOVA, PALERMO, PAVIA, PIEMONTE ORIENTALE, SASSARI, TORINO, TRIESTE, UDINE, VERONA, Università Politecnica delle MARCHE.

9 Enti e Regioni coinvolti: Istituto Superiore di Sanità, Azienda Ospedaliera Udine, Azienda Provinciale Sanitaria di Trento, Regione Emilia-Romagna, Lombardia, Marche, Sardegna, Sicilia, Veneto.

Informazioni

Salute, ambiente e territorio
30/09/2023
70%
5
40
€ 2.022,50
€ 1.000,00
Per i titoli d'accesso, fare riferimento all'avviso di selezione 22/23
Ottieni la brochure
Trattamento dei dati personali*

FAQ

Il Master è online, può essere seguito anche da persone che lavorano a tempo pieno perché viene erogato in modalità on demand tramite la piattaforma multimediale Moodle di UniPD.
È stato progettato per gli studenti e i professionisti desiderosi di conciliare l’esercizio di altre attività e professioni con la necessità di qualificarsi o specializzarsi ulteriormente.
Il primo momento formativo è costituito dalle lezioni frontali, da metà novembre a fine maggio. L’attività didattica affronta diversi temi tra loro interconnessi, articolati in sei diversi moduli, con homework periodici che attesteranno le competenze acquisite. Anche gli homework sono erogati in modalità on demand. È prevista una frequente e facile Interazione tra studenti e docenti attraverso il Forum di Moodle.
Il secondo momento formativo è costituito dallo svolgimento di un project work nel periodo indicativo di giugno-agosto nel quale devono essere messi in pratica con la stesura di un protocollo, di un disegno di studio e con l’analisi di dati reali i concetti acquisiti attraverso il Master, anche su casi di interesse specifico dello studente, in accordo con il tutor. Il project work viene discusso sempre on line, su piattaforma Zoom.
Per la valutazione finale concorrono sia i risultati degli homework svolti durante l’anno che la valutazione del project work.

La frequenza è obbligatoria, anche se on line. È prevista una percentuale massima di assenze del 30%. Dato, però, che le videolezioni sono pre-registrate ed è possibile consultarle 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è molto semplice mettersi al passo con il piano di studio. La Segreteria Didattica e i docenti sono a disposizione per cercare di venire incontro agli studenti nel caso di gravosi impegni o periodi di intensa attività lavorativa.

Alla fine del periodo delle lezioni verrà proposta la possibilità, in particolare per gli studenti che non lavorano già all’interno del SSN o in ambiti di ricerca sanitaria pubblica o privata, di svolgere uno stage in uno degli Atenei o enti consorziati con il Master.

Come indicato nella circolare del Ministero della Salute del 5/03/02 N. DIRP 3°/AG/448, al comma 15, l’iscritto al Master è esonerato dall’obbligo dell’ECM per tutto il periodo di formazione (anno di frequenza).

No, non sono previsti premi di studio.

PA 110 e lode: a partire dall’a.a. 2022/23, le dipendenti e i dipendenti della Pubblica amministrazione che si iscrivono al nostro Master godono di una riduzione del 20% sul contributo di iscrizione. Durante la procedura di preiscrizione in PICA viene prevista una apposita domanda “È dipendente presso una Pubblica Amministrazione? / Are you an employee in an italian Public Administration?” che permette di inserire tale informazione.