Il Master in Disturbi e Psicopatologie dello Sviluppo prepara professionisti della psicologia e della neuropsichiatria infantile all’acquisizione di una solida metodologia diagnostica e di intervento riferita ai disturbi del neurosviluppo e alle psicopatologie in ambito evolutivo.
Il corso tratta i principali disturbi evolutivi attraverso l’esemplificazione di casi ed esercitazioni pratiche. Nell’iter vengono presentati strumenti diagnostici e tecniche di intervento riabilitative e psicoeducative con risultati di efficacia, utili a identificare i sintomi dei quadri psicopatologici e il livello di severità dei vari disturbi. Il Master arriva così a fornire una metodologia diagnostica scientificamente fondata e di intervento operativo nei confronti delle psicopatologie dello sviluppo, grazie anche alla collaborazione con la AULSS 2 Marca Trevigiana e, in particolare, con l’Unità Operativa dell’Età Evolutiva.

Le attività formative del Master in Disturbi e Psicopatologie dello Sviluppo trattano diversi e rilevanti ambiti della psicopatologia dello sviluppo:

  • Disturbi d’ansia e dell’umore in età evolutiva;
  • Valutazione e intervento sugli aspetti comportamentali e relazionali dei Disturbi del Neurosviluppo;
  • ADHD: aspetti comportamentali, relazionali, parent training;
  • Disturbi dello Spettro Autistico;
  • Disabilità intellettive e sindromi genetiche;
  • Disturbo Nonverbale;
  • Disturbo dello sviluppo della coordinazione motoria;
  • Disturbi di Personalità;
  • Psicopatologia delle dipendenze;
  • Famiglie disfunzionali e interventi sulle famiglie;
  • Bullismo e psicopatologia dell’adolescenza;
  • Valutazione della efficacia degli interventi ed indicatori di esiti.

Per la maggior parte dei disturbi trattati durante le lezioni teoriche, sono previste intere giornate dedicate alla discussione in aula e alle esercitazioni con strumenti psicodiagnostici relative a casi clinici proposti dai docenti del Master o dagli stessi corsisti. I docenti sono riconosciuti come i maggiori esperti a livello nazionale ed internazionale in materia di psicopatologia dello sviluppo.

Il Master in Disturbi e Psicopatologie dello Sviluppo si rivolge a professionisti nell’ambito della Psicopatologia in età evolutiva e forma sulle tecniche di intervento psicologiche e psicoeducative utilizzate in questo campo. Le competenze sono destinate alla diagnosi clinica, ai modelli teorici di riferimento, ai trattamenti riabilitativi e alle situazioni in cui è necessario un intervento combinato (riabilitativo, psicologico, psicoeducativo e farmacologico).

Le figure professionali (psicologi e neuropsichiatri infantili) così formate diventano esperte nell’identificare, sulla base della diagnosi, le implicazioni e le traiettorie evolutive dei disturbi, per proporre interventi mirati.

Particolare attenzione viene riservata a tecniche non espressamente affrontate dalle scuole di specializzazione (es. parent training, coping power, programmi Teacch, Denver, ABA, etc).

Il Master in Disturbi e Psicopatologie dello Sviluppo prevede la formazione in materia di:

Modulo 1: ASSESSMENT E INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO

Vengono presentati i principali strumenti per la diagnosi dei disturbi in età evolutiva.

Modulo 2: DISTURBI D’ANSIA E DELL’UMORE

Vengono analizzati i disturbi d’ansia e dell’umore in età evolutiva, la fobia sociale in età evolutiva e la farmacologia relativa.

Modulo 3: DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO

Vengono trattati la valutazione e l’intervento sugli aspetti comportamentali e relazionali dei disturbi dello spettro autistico.

Modulo 4: COMPORTAMENTO GENITORIALE E PSICOPATOLOGIE DELLO SVILUPPO

Vengono trattati la valutazione e l’intervento dei comportamenti genitoriali e i risvolti psicopatologici.

Modulo 5: BULLISMO E PSICOPATOLOGIA DELL’ADOLESCENZA

Vengono illustrati ed approfonditi i modelli teorici e di intervento sul bullismo e su altre psicopatologie dell’adolescenza (abuso di sostanze e disturbi alimentari).

Modulo 6: DISTURBI DEL COMPORTAMENTO DIROMPENTE E DEL DISCONTROLLO DEGLI IMPULSI

Vengono illustrati ed approfonditi i modelli teorici, la valutazione e intervento di: disturbo oppositivo provocatorio, disturbo della condotta, ADHD e farmacologia per i disturbi del comportamento.

Modulo 7: ABILITÀ DI ADATTAMENTO NELLA PSICOPATOLOGIA DELLO SVILUPPO

Vengono trattati e approfonditi disturbi evolutivi e intercultura, psico-oncologia pediatrica e abilità di adattamento dei disturbi evolutivi.

Modulo 8: DISABILITÀ INTELLETTIVE E MOTORIE

Vengono trattate e approfondite le sindromi genetiche, le disabilità intellettive e il disturbo evolutivo delle abilità motorie.

Il Master in Disturbi e Psicopatologie dello Sviluppo ha attivato una convenzione con l’ULSS 2 Marca Trevigiana per l’anno accademico 2022/2023. Questa collaborazione, in particolare con l’Unità Operativa dell’Età Evolutiva, permette una visione clinica delle psicopatologie dello sviluppo e l’approfondimento di una metodologia diagnostica, scientificamente fondata, e di intervento nei confronti dei disturbi che vengono approfonditi durante il percorso del Master stesso.

Informazioni

La mente e il benessere psico-fisico
16/09/2023
70%
15
38
€ 2.822,50
Per i titoli d'accesso, fare riferimento all'avviso di selezione 22/23
Ottieni la brochure
Trattamento dei dati personali*

FAQ

Si, è prevista la frequenza di un tirocinio di 250 ore da svolgersi all’interno di strutture convenzionate con l’università di Padova, accreditate con il Master.

Il Master prevede una prova finalizzata a valutare l’acquisizione generale dei contenuti proposti durante le lezioni e la stesura e la discussione di una tesi i cui argomenti possono riguardare i risultati di una ricerca nell’ambito dei disturbi in età evolutiva o la descrizione di un caso clinico.

Il Master fornisce strumenti conoscitivi e operativi (dalla metodologia diagnostica alle diverse forme di intervento) sui seguenti disturbi del neurosviluppo o psicopatologie dell’età evolutiva: disturbi d’ansia e dell’umore, ADHD, disturbi dello spettro dell’autismo, disturbi di personalità, disabilità intellettive, problematiche adolescenziali (bullismo, disturbi alimentari, abuso di sostanze), disturbi della coordinazione motoria.

Alcune lezioni si concentrano su diversi strumenti valutativi, come ad esempio Nepsy II, ADOS-ADI, le Scale Griffiths III, la Leiter 3. Altre lezioni invece sono dedicate ai programmi d’intervento sui vari disturbi del neurosviluppo, ma anche al trattamento psicoeducativo per i disturbi d’ansia e al trattamento cognitivo comportamentale di terza generazione. Il Master rilascia anche il patentino del Coping Power Program, il programma di intervento di elezione per i disturbi del comportamento.

Le lezioni del Master in Disturbi e Psicopatologie dello Sviluppo si svolgono il venerdì (dalle 10 alle 18) e il sabato (dalle 9 alle 17) ogni due settimane circa. È obbligatorio frequentare almeno il 70% delle lezioni durante l’anno.