🆕 Si informa che le preiscrizioni saranno nuovamente aperte dalle ore 10:00 del 2 novembre 2022 fino alle ore 12:30 del 24 novembre 2022.

 

Il Master in Terapia transcatetere delle cardiopatie strutturali con imaging multimodale fornisce ai medici specialisti le conoscenze teoriche e pratiche per un approccio terapeutico innovativo e moderno al paziente affetto da cardiopatia strutturale, mediante l’utilizzo dell’imaging multimodale.

In particolare, il Master si focalizzerà sul trattamento transcatetere a tutto tondo della valvulopatia aortica, sia per la patologia nativa che per la disfunzione di bioprotesi, nonché sul trattamento transcatetere della valvulopatia mitralica e tricuspidalica, sull’occlusione di auricola sinistra e la chiusura di difetti del setto interatriale ed interventricolare, del forame ovale pervio e dei leak paravalvolari.

Per ogni patologia saranno discusse le indicazioni cliniche, le modalità di screening, la corretta scelta del dispositivo e passaggi tecnici fondamentali per il successo procedurale.

Il Master in Terapia transcatetere delle cardiopatie strutturali con imaging multimodale, partendo dalla fisiopatologia e diagnosi delle patologie trattate, fornisce un’adeguata formazione per selezionare, eseguire ed interpretare gli esami strumentali, pianificare ed eseguire le procedure transcatetere, nonché a riconoscere e gestire le eventuali complicanze e a pianificare il follow up.

Le attività didattiche includono: lezioni frontali, sessioni di esercitazione, step-by-step tutorial con simulatori, sessioni live dal laboratorio di Emodinamica e live-in-a box.

Gli argomenti trattati sono i seguenti: valvulopatia aortica degenerativa e congenita, stenosi mitralica degenerativa e reumatica, insufficienza mitralica primitiva e secondaria, insufficienza tricuspidalica, valvulopatia polmonare congenita nell’adulto, degenerazione di bioprotesi (strutturale e leak periprotesici), difetto del setto interatriale e interventricolare (congenito e post-infartuale), formale ovale pervio, coartazione aortica, fistole intrapolmonari.

Il Master in Terapia transcatetere delle cardiopatie strutturali con imaging multimodale forma figure professionali capaci di gestire in maniera integrata le cardiopatie strutturali dell’adulto, impostando il miglior percorso diagnostico e terapeutico.

Il corso porta i discenti al miglioramento della capacità di interazione con i colleghi per quanto riguarda la gestione del paziente nell’ambito del heart team e la corretta comunicazione al paziente per quanto riguarda rischio e beneficio delle singole procedure. I discenti acquisiscono inoltre la capacità di valutazione critica delle linee guida internazionali, dei trial e dei consensi internazionali.

Il Master in Terapia transcatetere delle cardiopatie strutturali con imaging multimodale prevede la formazione strutturata secondo tre aree tematiche.

Area Epidemiologia, fisiopatologia e clinica

  • Epidemiologia, fisiopatologia e clinica delle valvulopatie e dei difetti strutturali cardiaci
  • Anatomia patologica cardiovascolare
  • Gestione clinica multidisciplinare
  • Indicazioni terapeutiche
  • Pianificazione del follow up

Area Diagnostica

  • Diagnostica ecocardiografia delle valvulopatie e dei difetti strutturali cardiaci (incluso screening transesofageo)
  • Diagnostica radiologica nei pazienti candidati a interventistica strutturale cardiaca (incluse tecniche di ricostruzione tridimensionale TAC con software dedicati)
  • Diagnostica invasiva emodinamica
  • Diagnostica integrata nei casi a indicazione terapeutica incerta (es. stenosi aortiche low-flow low-gradient)
  • Monitoraggio ecocardiografico transesofageo intraprocedurale in sala di emodinamica

Area Interventistica transcatetere

  • Gestione anestesiologica in sala di emodinamica
  • Scelta e gestione degli accessi vascolari (puntura e sistemi di emostasi) e delle compli­canze vascolari
  • Indicazione, pianificazione procedurale, step-by-step, scelta del dispositivo fra tutti quelli disponibili in commercio, gestione delle complicanze relativamente a:
    • Valvuloplastica aortica e impianto transcatetere di protesi valvolare aortica
    • Valve-in-valve e THV-in-THV
    • Riparazione/sostituzione valvolare mitralica
    • Riparazione/sostituzione valvolare tricuspicalica
    • Impianto transcatetere di protesi valvolare polmonare
    • Occlusione di forame ovale pervio
    • Occlusione del difetto del setto interatriale
    • Occlusione del difetto del setto interventricolare
    • Chiusura transcatetere di leak paravalvolare
    • Chiusura transcatetere di auricola sinistra
    • Correzione transcatetere di coartazione aortica e fistole intrapolmonari

A questo link è disponibile la graduatoria generale di merito per l’A.A. 2022/23.

A questo link è disponibile la graduatoria generale di merito per l’A.A. 2022/23 – seconda finestra

 

Informazioni

Salute, ambiente e territorio
30/09/2023
70%
8
20
€ 3.022,50
€ 2.000,00
Per i titoli d'accesso, fare riferimento all'avviso di selezione 22/23
Ottieni la brochure
Trattamento dei dati personali*

FAQ

Il percorso didattico prevede lezioni, esercitazioni e un project work.
Il Master si svolge nell’arco di un anno presso UOSD Emodinamica e Cardiologia Interventistica dell’Università di Padova. I partecipanti, compatibilmente con le normative nazionali collegate alla situazione pandemica, dovranno frequentare il laboratorio di Emodinamica di Padova in qualità di osservatori.

No, è prevista solo attività di osservazione.

Sì, la prova finale sarà orale.